Adventures of a mathematician

GENERE: Biopic, Drama
REGIA: Thor Klein
CAST: Philippe Tlokinski, Joel Basman, Sam Keeley, Esther Garrel, Fabian Kociecki
DURATA: 102 min
PRODUZIONE: BOSNIA AND HERZEGOVINA, FRANCE, AUSTRIA, ROMANIA, NETHERLANDS, GERMANY, POLAND, NORWAY, TURKEY

 

Basato sull’autobiografia “Adventures of a Mathematician” di Stanislaw Ulam.
Cambridge, USA, 1942. Stan Ulam è un talentuoso matematico ebreo polacco di 30 anni, un bon vivant di bell’aspetto. La vita di Stan si complica quando perde la borsa di studio ad Harvard ma il suo migliore amico, il genio ungherese Johnny von Neumann, gli offre rapidamente un lavoro misterioso che lo porta in New Mexico. Stan si trasferisce a Los Alamos con Françoise, una donna francese che incontra e sposa dopo una vorticosa storia d’amore. Circondato da giovani, eccentrici e carismatici scienziati immigrati, Stan inizia a lavorare in modo top secret su una bomba nucleare che potrebbe potenzialmente far esplodere il mondo intero. Mentre cerca disperatamente di aiutare sua sorella a fuggire dalla Polonia occupata dai nazisti, Stan collabora con Johnny per creare il primo computer che dà vita all’era digitale mentre l’Europa prende fuoco.

An uneven but compelling look at the dawn of the nuclear age.

indie-eye